Ufficio Anagrafe

Image Ufficio Anagrafe

Orario di apertura al pubblico

dal lunedì al venerdì dalle ore 10,00 alle ore 14,00

il sabato mattina dalle ore 10,00 alle ore 12,30

Le dichiarazioni di residenza si effettuano previo accordo tutti i giorni, escluso il sabato.

 

Contatti

 

Carta d’Identità Elettronica (CIE)

Dal 2 gennaio 2018 l’Ufficio Anagrafe rilascerà solo la carta d’identità elettronica (dal lunedì al venerdì).
Il documento cartaceo potrà essere rilasciato fino al 30 dicembre 2017; successivamente solo in casi di documentata urgenza.
Per ottenere la nuova C.I.E. è necessario prendere appuntamento presso l’ufficio anagrafe, (telefono o sportello).
Se nel giorno di prenotazione dovessero verificarsi inconvenienti nel rilascio del documento (non dipendenti dalla volontà dell’Ufficio Anagrafe, come la mancanza di linea, problemi di traffico telematico con il Ministero dell’Interno, ecc.) in tal caso la registrazione della C.I.E. slitterà al primo giorno successivo utile (da lunedì a venerdì).
Bisogna presentarsi all’Anagrafe con
Una fotografia formato tessera nuova e recente (normativa ICAO – passaporto)
Il documento d’identità scaduto (o denuncia di smarrimento/furto)
La tessera sanitaria
Il versamento del costo  della C.I.E. di € 22,21 (effettuato mediante versamento su c/c postale n. 12434353 o mediante bonifico bancario cod. iban: 24 Y 03069 12117 100000046031 – Tesoreria Comunale  INTESA SANPAOLO - Filiale di Padova.
Il bollettino per il versamento può essere ritirato all’Ufficio Anagrafe.
Questo è il costo dovuto per la carta d’identità in scadenza.
Nel caso invece di rifacimento prima della scadenza per deterioramento, smarrimento, ecc. si dovrà pagare i diritti di segreteria in maniera doppia, pertanto il costo della carta d’identità elettronica salirà a € 27,37.
Precisiamo che la C.I.E. non sarà rilasciata immediatamente, ma verrà inviato dal Ministero entro 6 giorni lavorativi all’indirizzo indicato dal richiedente; oppure può essere richiesto l’invio al Comune.
Caratteristiche della C.I.E.
La carta d’identità elettronica ha l’aspetto e le dimensioni di una carta di credito. E’ dotata di un microprocessore che memorizza le informazioni necessarie alla verifica dell’identità del titolare, compresi elementi biometrici come fotografia e impronta digitale.
Inoltre contiene l’eventuale consenso o diniego alla donazione organi o tessuti in caso di morte, che ogni cittadino può esprimere proprio quando chiede la carta d’identità.
Documento d’identità cartaceo tradizionale
Le carte d’identità in formato cartaceo rilasciate in precedenza restano valide fino alla loro data di scadenza e non è necessario sostituirle.

 

Donazione di Organi e Tessuti

DA OGGI, ESPRIMERTI SULLA DONAZIONE DI ORGANI E TESSUTI È ANCORA PIÙ FACILE.
Quando ritiri o rinnovi la carta d’identità richiedi all’u%ciale d’anagrafe il modulo per la dichiarazione, riporta nel campo indicato la tua volontà, &rmalo e riconsegnalo all’operatore. La tua decisione sarà trasmessa in tempo reale al Sistema Informativo
Trapianti, la banca dati del Ministero della Salute che raccoglie tutte le dichiarazioni rese
dai cittadini maggiorenni. E’ sempre possibile cambiare idea sulla donazione perché fa fede l’ultima dichiarazione rilasciata in ordine di tempo.

Link alla pagina ufficiale.