INDIVIDUAZIONE NUCLEO DI VALUTAZIONE

avviso pubblico per l’individuazione e nomina del nucleo di valutazione in forma monocratica triennio 2017/2020

testo dell'avviso:

 

IL RESPONSABILE DELLA 1^ AREA SERVIZI GENERALI
In esecuzione della deliberazione di Giunta Comunale n. 80 del 16.10.2017 di istituzione del Nucleo di valutazione in forma monocratica,

RENDE NOTO
che questa Amministrazione intende procedere alla nomina del Nucleo di valutazione in forma monocratica, attraverso apposita selezione da svolgere sulla base di curricola tra soggetti in possesso dei seguenti requisiti:
-    cittadinanza italiana;
-    elevata professionalità ed esperienza maturata presso pubbliche amministrazioni o aziende private, nella misurazione e valutazione della performance organizzativa e individuale, nella pianificazione, nel controllo di gestione, nella programmazione finanziaria e di bilancio;
-    diploma di laurea quadriennale, specialistica o magistrale;
-    partecipazione ad altri nuclei od organismi di valutazione.

L’incarico di componente del Nucleo di valutazione ha per oggetto, per tutta la durata dello stesso, le attività previste dal “Regolamento comunale per l’istituzione ed il funzionamento del Nucleo di valutazione” ed, in particolare:
-    effettua la valutazione dei risultati con le modalità, i tempi e le procedure individuate nel sistema di misurazione e valutazione della performance adottato dall’Ente;
-    valida la relazione annuale sulla performance verificando il raggiungimento degli obiettivi indicati nel Piano della Performance;
-    esamina i questionari del “Benessere Organizzativo” e relaziona in merito;
-    assolve agli obblighi di certificazione richiesti;
-    collabora con l’Amministrazione, il Segretario comunale ed i Responsabili per il miglioramento organizzativo e gestionale dell’Ente;
-    svolge ogni altra funzione prevista da disposizioni legislative o regolamentari.

L’incarico viene affidato per la durata di tre anni e può essere rinnovato solo una volta.
Al nucleo di valutazione spetta un compenso annuo, forfettario e onnicomprensivo (comprese eventuali spese di viaggio), pari ad euro 1.350,00 (milletrecentocinquanta/00), al lordo delle ritenute di legge.

Il componente del Nucleo di valutazione non può essere nominato tra soggetti che:
-    rivestano incarichi pubblici elettivi o cariche in partiti politici o in organismi sindacali o che abbiano rivestito tali incarichi e cariche nei tre anni precedenti la nomina;
-    siano componenti degli organi di cui all’art. 36 del D. Lgs. n. 267/2000 o abbiano ricoperto tale incarico nei tre anni precedenti la designazione;
-    siano componenti dei Consigli di amministrazione delle società partecipate dell’Ente o abbiano ricoperto tale incarico nei tre anni precedenti la nomina;
-    siano stati destinatari, quali dipendenti pubblici, di una sanzione disciplinare superiore alla censura.


MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA
I Professionisti interessati ad essere individuati quale componente del Nucleo di valutazione del Comune di Tombolo e che rispondano ai suddetti requisiti, sono invitati a far pervenire dichiarazione di disponibilità, redatta in carta semplice, sottoscritta dall’interessato, indirizzata a “Comune di Tombolo - via Vittorio Veneto n. 16 - 35019Tobolo - PD”, con una delle seguenti modalità:
-    invio tramite posta elettronica all’indirizzo PEC dell’Ente: comunetombolo.pd@legalmailpa.it;
-    mediante raccomandata A.R. (farà fede il timbro a data dell’Ufficio Protocollo Comunale);
-    consegnata a mano.
La domanda dovrà pervenire al protocollo generale dell’Ente con una delle modalità appena descritte entro il termine perentorio delle ore 13.00 dell’11 novembre 2017.
Il mancato rispetto del termine comporterà l’esclusione dalla procedura selettiva.
L’Amministrazione non assume alcuna responsabilità per la dispersione di comunicazioni dovuta ad eventuali disguidi postali o comunque per fatti imputabili a terzi, al caso fortuito o a forza maggiore.
La domanda di partecipazione dovrà essere corredata, a pena di esclusione, da:
a)    copia di un documento d’identità del soggetto in corso di validità;
b)    curriculum in formato europeo, attestante il possesso dei requisiti necessari, le competenze e le professionalità richieste;
c)    dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà di assenza delle cause di incompatibilità come sopra individuate.

MODALITA’ DI SELEZIONE
Tutte le domande pervenute entro i termini stabiliti dal presente avviso saranno esaminate dal Sindaco ai fini dell’accertamento del possesso dei requisiti prescritti.
L’individuazione del soggetto prescelto avverrà sulla base dei curricula presentati, ad insindacabile giudizio del Sindaco.
La procedura di cui al presente avviso non ha carattere comparativo e la presentazione delle richieste di partecipazione non vincola in alcun modo l’Amministrazione.

TRATTAMENTO DEI DATI
Ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 30.06.2003, n. 196, i dati forniti dai candidati saranno raccolti presso il Comune di Tombolo per le finalità di gestione della presente selezione.
Per le sole finalità connesse all’espletamento della presente procedura di selezione per l’affidamento dell’incarico e, successivamente, all’eventuale stipula del contratto, i suddetti dati saranno trattati per le sole finalità inerenti la gestione del rapporto instaurato con il Comune, mediante supporto sia cartaceo che informatico. In ogni momento il soggetto che ha fornito i dati richiesti ai fini dell’ammissione alla procedura, potrà esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del citato D. Lgs. n. 193/2003 e s.m.i.
Per quanto non previsto dal presente avviso si fa riferimento alle norme vigenti.

Tombolo, 27 ottobre 2017


IL RESPONSABILE 1^ AREA SERVIZI GENERALI
F.to dr.ssa Michela Alberton